CONVEGNO SU DIRITTO E PROCEDIMENTO SPORTIVO SABATO 30 SETTEMBRE ALLO SPORTING CLUB

Un appuntamento da mettere in agenda sabato 30 settembre. Per fare chiarezza sull’iter da seguire in caso di contenziosi in ambito sportivo e per fare i dovuti distinguo tra processo sportivo e processo penale la Camera Penale di Monza, la Fondazione Forense di Monza e l’USSMB hanno organizzato un importante convegno sul tema “Diritto e procedimento sportivo: tutela delle garanzie delle parti, tra analogie e differenze con il processo penale”che si terrà a partire dalle 9.30 allo Sporting Club di viale Brianza, 39. Sarà una mattinata ricca di argomenti e di spunti grazie anche alla grande competenza dei relatori che si alterneranno al tavolo. Dopo i saluti degli avvocati Luigi Pisoni e Gabriele Tossani, rispettivamente Collaboratore della Procura Federale Figc e presidente della Fondazione Forense cittadina, si entrerà nel vivo dei lavori. In scaletta gli interventi del professor Giovanni Iudica, docente emerito di diritto civile all’Università Bocconi, che introdurrà il diritto sportivo; degli avvocati del Foro di Monza Angela Fortuna e Attilio Villa, che è anche presidente del Consiglio Distrettuale di Disciplina di Milano, che tratteranno l’ “Etica e la deontologia nel procedimento sportivo”, dell’avvocato Ettore Traini, legale del Foro di Milano e Sostituto Procuratore Federale FIGC, che illustrerà “La fase delle indagini e l’incolpazione”; dell’avvocato Leandro Cantamessa del Foro di Milano, docente di diritto e contratti sportivi all’Università degli Studi di Milano, che si occuperà de “La difesa nel procedimento sportivo”e, per concludere, toccherà all’avvocato Valentina Ramella del Foro di Milano e Giudice del Tribunale Federale Figc Sezione disciplinare spiegare “La fase decisionale”.Modererà i lavori l’avvocato Francesco Ferreri del Foro di Monza, consigliere del Direttivo della Camera Penale.