Grande successo per le Zecchiniadi di Monza organizzate da Astro Roller Skating

Ottocento piccoli atleti in rappresentanza di venti società rotellistiche provenienti dalla provincia di Monza Brianza e da varie regioni d’Italia hanno dato vita domenica scorsa al Palasport Arena  di Vigevano alla quattordicesima edizione delle “Zecchiniadi di Monza”, gioco spettacolo di pattinaggio a rotelle under 14 ideato da Cino Tortorella, Lidia Basso, Luisa Biella e realizzato dall’associazione sportiva Astro Roller Skating. Il palazzetto si è trasformato in una pista automobilistica – ispirata ai colori della Ferrari – dove i piccoli “piloti” sui pattini a rotelle si sono esibiti raggruppati in “scuderie”. Tre le categorie in gara: Formula Uno, Formula Due e Formula Tre. I piccoli pattinatori hanno indossato sia pattini in linea che pattini tradizionali volteggiando sulle musiche dello Zecchino d’Oro e del mondo dei bambini. Primo posto a pari merito con una squadra veneta per l’Astro Roller Skating sulle note di “ Cerco un circo” nella Formula 1, primo posto assoluto nella Formula 2 con “Peter Pan” e terzo posto nella Formula 3. Paola Biella ha firmato tutte le coreografie della manifestazione che è stata presentata da Guido Mandreoli, campione e giudice di pattinaggio. Tra gli ospiti: Letizia Ghiroldi campionessa del mondo juniores, e i due gruppi di pattinaggio sincronizzato Monza Precision Team juniores e seniores di Astro, in partenza per il campionato europeo in Spagna  e per il campionato del mondo in Francia. Tutto lo spettacolo ha avuto un fine benefico per contribuire al progetto  del 60° Zecchino d’Oro per il Cuore della solidarietà dell’Antoniano di Bologna.