Il Pavan Free Bike finisce la stagione in bellezza sulle strade della Costa Azzurra

Finale di stagione per il Pavan Free Bike che ha chiuso il 2019 in Francia con il week end della Roc d’Azur, il maggior evento di mountain bike nel mondo che ha visto la partecipazione di 20.000 ciclisti tra professionisti, amatori, principianti, adulti, bambini, enduristi di qualsiasi età e livello. Ottima la prestazione di Renato Cortiana, quinto nella prima gara, la Mid Roc, disputata da oltre 800 concorrenti su un percorso di 33 chilometri. Nono posto per Cristian Vaira. Alla Roc d’Azur, 53 chilometri con 1.100 metri di dislivello, Cortiana e Vaira hanno condotto in coppia l’intera corsa concludendo rispettivamente in 59ª e 60ª posizione assoluta, con più di 3.500 partecipanti. Ottima anche la gara di Ivan Zulian che ha occupato l’86° posto nella classifica generale fatta da tanti nomi illustri della mountain bike mondiale. Con la Roc d’Azur possiamo tirare le somme su questa stagione che reputiamo estremamente positiva- ha dichiarato il presidente Antonio Pavan- Sapevano di essere competitivi, ma non ci aspettavamo tutti i successi di quest’anno.  I nostri ragazzi hanno fatto grandi numeri e chiudiamo davvero bene la stagione anche in una grande manifestazione come la Roc d’Azur che per noi è diventata la festa di fine anno.