DEFIBRILLATORI, obbligo dal 1° gennaio 2017

L’obbligo di defibrillatori per le associazioni sportive dilettantistiche decorre dal 1° gennaio 2017.

La nuova proroga è stabilita dal decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189  ‘Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016’, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 ottobre.

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin e il sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri Claudio De Vincenti prorogano di ulteriori 40 giorni l’entrata in vigore delle norme introdotte con il decreto Balduzzi del 2012 (Dl n.158/2012 convertito nella L. 189/2012), inserendo la disposizione nell’ambito degli interventi per le popolazioni colpite dal sisma ed estendendola a tutto il territorio nazionale.
Di conseguenza, dal 2017 durante gare e allenamenti le associazioni sportive dilettantistiche devono garantire la disponibilità di un defibrillatore e la presenza di una persona autorizzata ad utilizzarlo.

A questo riguardo il nostro presidente Fabrizio CICERI ha così dichiarato: “L’obbligo di dotazione del defibrillatore – per quanto oneroso  – va proprio in questa direzione: aiuta le persone ad essere pronte nel caso di emergenze. Occorre tenere alta l’attenzione sul tema, per questo continuiamo l’opera di sensibilizzazione verso le nostre Società”.