E sono quarantaquattro. Sabato 8 e domenica 9 giugno torna il Monza Sport Festival

Quarantaquattro edizioni per quarantaquattro specialità diverse. E, inoltre, mostre, gare, dimostrazioni e la possibilità di cimentarsi nelle diverse discipline. Sabato 8 e domenica 9 giugno torna al Monza Eni Circuit il Monza Sport Festival, la popolare kermesse di sport e attività del tempo libero organizzata dalla nostra Unione.  “Una tradizione che si rinnova e una fatica che gli organizzatori sembrano non sentire” ha commentato con un sorriso l’assessore allo sport del Comune di Monza Andrea Arbizzoni, intervenuto ieri alla conferenza di presentazione nella sala stampa dell’autodromo. “Quarantaquattro anni sono tanti-ha commentato il presidente dell’Ussmb-Fabrizio Ciceri- ma anche pochi perché vogliamo continuare a portare avanti la nostra tradizione con i suoi punti fermi e le novità”. E, a proposito di novità, come svelato dal vice presidente vicario dell’Ussmb e coordinatore del Monza Sport Festival Riccardo Corio, quest’anno sarà per la prima volta ospite della manifestazione –grazie a EduSpo- la disciplina del Pickleball, una sorta di tennis giocato in spazi più ridotti e con palline di plastica. L’autodromo sarà come sempre un valore aggiunto per tutta la manifestazione. “Il circuito- ha sottolineato Pietro Benvenuti, direttore del Monza Eni Circuit- deve essere un centro polivalente e stiamo lavorando perché diventi la casa di tutti”.Nella due giorni non mancheranno gare di importanza regionale e nazionale come la gara regionale di tiro con l’arco, il 9° Handcycling Gp Monza (che vedrà in pista molti atleti della nazionale azzurra), la Rollercup Battle Wsa 2019 organizzata da Astro Skating, il 6° Trofeo Bulli & Pupe di scherma organizzato da Brianza Scherma. Due saranno i trofei targati Coni, come spiegato dalla vicepresidente Ussmb Luisa Biella: il trofeo “Per gioco sport” organizzato dal pattinaggio Corona Ferrea e il Trofeo Under 14 di pattinaggio Freestyle organizzato dal New Skate Lissone, eUnite Vigevano. Previste anche due importanti manifestazioni del Moto Club Monza che quest’anno festeggia cent’anni di fondazione: il 26° Motoraduno dei Longobardi e “100 moto in pista2 entrambi  in programma domenica 9 giugno. Un’area sarà dedicata a Sport & Cuore grazie alla collaborazione con Brianza per il Cuore onlus. Qui si potranno eseguire test di controllo gratuiti sui valori di rischio cardiovascolare e partecipare a dimostrazioni pratiche di manovre salva cuore. In autodromo non poteva mancare il tributo a un grande campione con un filmato e canzoni dedicati ad Ayrton Senna prodotti da Daniela Asaro.  “Questa è la bellezza dello sport-ha concluso il presidente onorario Ussmb Pietro Mazzo- lo sport come lo intendiamo noi, pulito, portatore di valori e capace di educare”.