Week end all’insegna del Trial organizzato dal Moto Club Monza

Si avvicina al Monza Eni Circuit l’appuntamento con la seconda tappa del FIM Europe Trial European Championship organizzato dal Moto Club Monza “Oscar Clemencigh” nell’anno del centesimo anniversario dalla sua fondazione.  La disciplina motoristica ritornerà a Monza dopo esattamente vent’anni di assenza sabato 27 e domenica 28 aprile. L’ultima competizione di Trial ospitata nel circuito, il Trofeo Italiano, risale, infatti, al 1999. Favoriti della vigilia il pilota lecchese Matteo Grattarola, campione del mondo in carica di Trial2, in sella a Montesa, e nella classe femminile Alex Brancati su Beta. Il percorso si svilupperà su parte della sopraelevata nord e all’interno dell’area verde, parallelamente alla pista stradale, passando per la roggia, le curve di Lesmo, il serraglio e la variante Ascari. La partenza delle prove sia sabato che domenica è prevista tra le 8.30 e le 9, con premiazione finale sabato alle 15.45 circa (per femminile e giovani) e domenica alle 16.15 circa (per le altre classi). In Autodromo si disputeranno, oltre al Trial European Championship, le coppe europee Trial Junior, Trial Over-40, Trial Women e Trial Youth. Il pubblico potrà avvicinarsi a piedi alle zone di gara lunghe in totale 3 chilometri, rimanendo nelle aree appositamente segnalate, per seguire da vicino i biker. Diverse le manifestazioni di “contorno”. Sabato 27 aprile alle 14 nella sala stampa dell’Autodromo, il dottor Giorgio Novelli, specialista di Oral e Maxillofacial Surgery dell’ASST di Monza, terrà il convegno aperto al pubblico “Salviamocilafaccia” sulla sicurezza stradale su due ruote. Sabato e domenica verrà organizzato un corso di guida gratuito su mini moto per ragazzi dai 7 ai 14 anni con gli istruttori della Federazione Motociclistica Italiana.