Sesto titolo italiano per Astro Roller Skating

Sempre i migliori. Astro Roller Skating si è fregiato per la sesta volta consecutiva del titolo italiano di Freestyle.  La società presieduta da Luisa Biella ha trionfato al Campionato Italiano FISR svoltosi a Riccione nell’ambito degli Italian Roller Games staccando di oltre 2000 punti i diretti rivali del Roller Macherio. 4409 il punteggio messo a segno dallo squadrone monzese allenato da Andrea Ronco contro i 2391 raggranellati dai ”cugini” brianzoli. Ben dieci gli atleti monzesi che hanno potuto fregiarsi di uno o più titoli individuali per un totale di quindici medaglie d’oro: Giorgia Longo (categoria All) nello style classic e nella battle; Davide Picca (All) nella Battle; Matilde Arosio (junior) nel roller cross e  nello speed; Elisa Paoli (senior) nel Roller Cross, Alessandro Lissoni (senior) e Tommaso Isman (junior) nello speed e nell’high jump, Antonio Paoletta (Ragazzi), Giorgia Pavanello (senior), Enrico La Volpe (senior) nell’high jump Elisa Pacchetti (junior) nell’high e nel Free Jump. Numerosi i podi: Federico Biaggio (junior)terzo nello Style classic, Matilde Arosio (junior) seconda nella Battle e nel Free Jump, Alessandro Lissoni (senior) secondo nel Roller Cross, Matteo Pallazzi (senior) secondo nel Free Jump, Giorgia Pavanello (senior) terza nel Roller Cross e seconda nello Speed, la coppia Ferrari-Lissoni ha ottenuto il terzo posto nello style di coppia, Stefano Galbiati (junior) terzo nello Speed, Valeria Ceriello (All) terza nel Free Jump. Da segnalare anche il salto di 1,45 metri di Tommaso Isman che ha ritoccato il suo record personale. Astro Roller Skating ha schierato ben ventinove atleti dai più giovani ai più esperti schierate in tutte le discipline del Freestyle: Style Classic, Style Battle, Style Coppia, Free Jump, Roller cross, High Jump , Slide e Speed. “Un risultato che vale più di ogni altro-ha commentato la presidente Luisa Biella-perché è stato ottenuto dopo un periodo lungo e difficile segnato dalla pandemia. I ragazzi hanno dimostrato tutte le loro qualità pattinando con il massimo impegno. Il ringraziamento di tutta la nostra società va a loro, alle loro famiglie e all’allenatore Andrea Ronco che ancora una volta si è rivelato il miglior tecnico del settore!”