Si alza il sipario sul 43°Monza Sport Festival

Più di cinquanta discipline sportive. Alcune “tradizionali”, altre decisamente insolite o innovative come la guida al buio, la propulsione umana, il calcio americano. Anche quest’anno si presenta ricchissimo il programma del Monza Sport Festival, giunto alla quarantatreesima edizione, che si svolgerà sabato 9 e domenica 10 giugno in autodromo, il Monza Eni Circuit. Tanto lavoro alle spalle per il comitato organizzatore dell’Ussmb ma anche tanto entusiasmo che non si spegne, a dispetto degli anni e delle fatiche. “Finito un Festival si comincia subito a pensare al successivo” ha spiegato il presidente Ussmb Fabrizio Ciceri durante la presentazione della manifestazione tenutasi martedì 5 giugno nella sala stampa dell’autodromo. “Ma anche quest’anno siamo riusciti a portare a termine questa impresa”. Il festival è diventata una tradizione nel calendario estivo monzese. “Immancabile come il festival di Sanremo” ha chiosato l’assessore comunale allo sport Andrea Arbizzoni. Un vero e proprio habitué del Festival è il sindaco Dario Allevi che da ventuno anni, sin dai tempi in cui era giovane consigliere comunale, non si perde una presentazione della manifestazione. “Oramai mi sento di casa-ha esordito- tra amici che ogni anno mettono in primo piano lo sport pulito, senza mai dimenticare nessuno. Nemmeno i ragazzi meno fortunati che al Festival hanno sempre avuto i loro spazi. Questa è Monza, la città dell’inclusione!”.  A fare gli onori di casa Giuseppe Redaelli, presidente Sias, al suo secondo Festival. “Desidero che il sodalizio tra noi e l’Ussmb continui per altri decenni-ha sottolineato- In questi anni ci sono stati tanti cambiamenti ma da parte nostra lo spirito e la volontà di essere vicini al territorio, malgrado regole e modalità diverse,  non sono mutati. Saremo sempre amici, vicini, disponibili nei confronti di iniziative come questa”. Il Festival sarà, come sottolineato da Luisa Biella, vice presidente Ussmb e fiduciaria Coni di Monza e Brianza, e da Riccardo Corio, vicepresidente vicario, un momento di incontro e di relazione tra associazioni, oltre che una vetrina per il territorio. Ecco, allora, alcuni degli eventi nell’evento: il campionato italiano freestyle organizzato da Astro Roller Skating; il 41° Trofeo Schiatti del Pedale Monzese; la quinta edizione del trofeo Bulli &Pupe organizzato dalla Brianza Scherma; il torneo di burraco a favore del progetto SLAncio. E poi, il folklore latino americano, gli animali della fattoria, i falchi e i rapaci dei Cavalieri della Rocca, le prove di kart e tanto altro ancora. Si inizia alle 8 del mattino e si continua fino alla sera. L’ingresso è libero a tutti.