Ussmb e Moto Club Monza uniti per aiutare le famiglie in difficoltà

Questa volta non è il rombo delle moto a risuonare nelle strade cittadine ma il più leggero scoppiettio del motore di una quattroruote. Ma poco importa. L’impegno del Moto Club Monza a favore delle famiglie bisognose procede instancabile. I centauri del sodalizio presieduto da Damiano Cavaglieri hanno cambiato mezzo di trasporto e in quattro settimane hanno supportato ben duecento nuclei familiari del capoluogo brianteo che stanno vivendo momenti di difficoltà economica a causa delle conseguenze del Coronavirus. Negli ultimi giorni anche l’ Unione Società Sportive Monza Brianza si è unita a questo progetto e grazie al contributo della nostra unione è stato possibile portare un po’ di sollievo ad  altre cinquanta famiglie. L’unione fa la forza, è proprio il caso di dirlo. In questo modo ogni settimane ben cento famiglie potranno contare su preziosi aiuti alimentari.